DOMINIK NEIDHART

DOMINIK NEIDHART

Tre volte partecipante e primo vincitore europeo dell'America's Cup

Forza lavoro e leadership I

Argomento:
Gestione del rischio / Tema dell'evento: "MOVE"

9th marzo. 10:00 - 10:45

Dominik Neidhart, di origine svizzera, è uno sportivo di alto livello che ha partecipato per tre volte all'America's Cup, vincendo con il team Alinghi in Nuova Zelanda.

Prima di dedicarsi alla passione della vela ha studiato medicina. Partecipando a tre diverse edizioni dell'America's Cup (con un esordio non esaltante, una grande vittoria e un'amara sconfitta), ha maturato una notevole esperienza in merito alle complessità organizzative, alle difficoltà di gestione e all'intenso lavoro di squadra necessari per raggiungere risultati straordinari.

È difficile immaginare le situazioni estreme che si trova ad affrontare l'equipaggio di un'imbarcazione da gara altamente tecnologica quando viene lasciato a se stesso, in balia dell'oceano e di condizioni meteorologiche avverse. Si tratta probabilmente di una delle sfide più impegnative, che è possibile superare solo attraverso la capacità, l'abilità, l'affidabilità e la fiducia reciproca di ogni singolo membro del team: se anche un solo membro dell'equipaggio viene meno, tutti gli altri possono affrontare conseguenze gravi in grado di compromettere la riuscita dell'operazione. Per questo motivo, è prevista una distribuzione dei ruoli ben precisa, per una missione che richiede forza, resistenza, empatia e una solida presenza fisica e psicologica. Le comunicazioni devono essere estremamente rapide e chiare, per poter svolgere ogni compito in modo rapido e preciso e senza commettere errori. Gli equipaggi nautici fanno affidamento più di ogni altro sul lavoro di squadra e sono l'esempio perfetto per approfondire i motivi alla base del successo o del fallimento dei progetti più difficili, che richiedono uno sforzo collettivo.

DominikNeidhart analizza questi processi in modo semplice e immediato, applicando in ambito economico e aziendale gli stessi principi derivati dalla sua esperienza in mare e dal lavoro di squadra necessario, che ha espresso anche all'interno di studi accademici, pubblicando diversi articoli sull'argomento. Oltre alla sua attività come velista, lavora come consulente e viene chiamato a tenere discorsi in occasione di seminari e conferenze internazionali.